Manca ormai una manciata di giorni all’inizio del nuovo ciclo di episodi di The Walking Dead, serie cult di questi ultimi anni e che promette di continuare a battere record di ascolti anche in questa nuova annata. Sulla serie si è ormai detto quasi tutto quello che c’era da dire per caprine i motivi del successo, eppure vi sono ancora molti che non ne apprezzano la qualità, ritenendola una serie non all’altezza di altri prodotti del piccolo schermo di questi ultimi anni o appartenenti ad un passato meno recente.

Tuttavia volendo ci si potrà provare a ricredere anche grazie al fatto che The Walking Dead ora è disponibile anche sulla piattaforma NowTv. Ma quali sono i motivi per cui questa serie ha ottenuto un simile successo, il quale sembra destinato a non scemare negli anni a venire? Le ragioni sono diverse e qui se ne elencheranno alcune che quasi sicuramente convinceranno molti della bontà di una scelta che vada nella direzione di dare una possibilità a The Walking Dead.

Lo sviluppo dei personaggi

Approcciandosi a The Walking Dead si corre il rischio di pensare che si tratti di una serie dove tutto è ridotto agli zombie che cercano di uccidere chi è sopravvissuto all’epidemia. Tuttavia tale convinzione è decisamente errata, perchè The Walking Dead si caratterizza per il fatto di essere una serie dove moltissima attenzione viene data allo sviluppo dei vari personaggi.

The Walking Dead si sostanzia infatti in una serie corale, dove ogni personaggio risulta importante e fondamentale per lo sviluppo della trama e dove l’attenzione, alla fine, si concentra su come i vari personaggi cercano di sopravvivere in un mondo ormai devastato e senza regole. Quindi, chi dovesse pensare a The Walking Dead come ad una serie horror come tante dovrebbe ricredersi.

Di cosa parla The Walking Dead?nuovo ciclo di episodi di The Walking Dead

La domanda che potrebbe sorgere spontanea a questo punto è quale sia l’argomento principale di questa serie televisiva. Ebbene, si può dire che The Walking Dead usi lo spunto dell’epidemia di zombie per indagare sull’indole umana.

The Walking Dead è una serie profondamente psicologica e molto interessante perchè mette chi la guarda davanti alla continua questione su cosa può diventare l’uomo in una situazione in cui le regole della civile convivenza sono venute meno e vige la legge della giungla, dove solo il più forte o chi ha spirito di adattamento riesce a salvarsi.

L’ambientazione

Molto interessante è l’ambientazione della serie o meglio, il modo in cui il mondo post-apocalittico viene reso, a livello di esterni e di fotografia. Questa componente risulta ovviamente fondamentale per una serie di questo tipo e va detto che chi lavora dietro le quinte di The Walking Dead ha fatto decisamente un ottimo lavoro in tutti questi anni.

Le città devastate dall’epidemia zombie sono rese perfettamente nel loro essere ormai svuotate e delle vere e proprie “carcasse vuote”. Secondo molti critici, le città e l’ambiente circostante sono dei co-protagonisti di questa serie e sono stati fondamentali nel farla diventare la serie cult che tutti ormai conoscono, anche soltanto di nome.